background home image
 
Bonini

Tiziano Bonini (radiomaker, ricercatore) ... interazione e partecipazione, che differenze ? ...

Tiziano Bonini (radiomaker, scholar) ... interaction and participation, what differences ? ...

Tiziano Bonini is interested in the active/participative role of audiences and publics in the media. He investigates audience participation in radio, from paper letters to social media interaction. He is interested in the social aspects of radio as a means of communication: the role played by radio in the everyday life of the listeners and how radio is able to create and nurture social bonds and social capital. Echoing the Brechtian idea of radio, he's interested in radio as a means of communication, not as a means of diffusion; radio as a tool co-created by speakers and listeners.

Tiziano Bonini è interessato al ruolo del pubblico nei media, alle varie forme di partecipazione attiva del pubblico, dalle lettere spedite ai primi programmi della storia della radio all'integrazione dei social media e come queste forme di partecipazione siano strutturate dall'alto o emergano dal basso. Gli interessano gli aspetti sociali della comunicazione radiofonica, il ruolo che la radio ha nella vita quotidiana delle persone - oltre alla semplice funzione di intrattenimento ed evasione - come la radio è in grado di creare legami sociali. Gli interessa inoltre la radio come strumento di comunicazione, non come mezzo di diffusione (Brecht), la radio che si fa in due, chi sta al microfono e chi la ascolta.

Tiziano Bonini è ricercatore in media studies alla Iulm di Milano, dove insegna Comunicazione Radiofonica. Ha un PhD in Media, Comunicazione e Sfera Pubblica (Università di Siena, 2008).

 Ha curato i libri Vedi alla voce Radio Popolare (Garzanti 2006); La radio in Italia (Carocci 2013). Ha scritto La Radio nella Rete (Costa & Nolan 2006); Così lontano, così vicino. Tattiche mediali per abitare lo spazio (Ombre Corte 2010) e Chimica della radio (Doppiozero 2013). Sta curando il volume Radio Audiences and Participation in the age of Network Society (Routledge, 2014).

Lavora come autore radiofonico free lance per Radio24 e in passato come regista per Radio2 Rai e autore di documentari per Radio24. Nel 2005 ha vinto la menzione speciale del premio Canevascini della Radio Svizzera con il documentario "c'è di mezzo il mare" (storie di richiedenti asilo in Sicilia).

Tiziano Bonini è nato a Foligno (PG) nel 1977. Vive e Lavora Milano.

Tiziano Bonini is lecturer in media studies at Iulm University of Milan, where he teaches Radio theory. He holds a PhD in Media, Communication and Public Sphere (University of Siena, 2008). He edited the books "Vedi alla voce Radio Popolare" (Garzanti 2006) and "La radio in Italia" (Carocci 2013). He wrote the books "La Radio nella Rete" (Costa & Nolan 2006); "Così lontano, così vicino. Tattiche mediali per abitare lo spazio" (Ombre Corte 2010) e "Chimica della radio" (Doppiozero 2013). He is editing, together with Belén Monclùs, the ECREA volume "Radio Audiences and Participation in the age of Network Society" (Routledge, 2014).

He works as a free lance radio producer for Radio24. He also worked as producer of fictional programs for the Italian public radio (Rai Radio2) and as features and documentaries author and producer for Radio24 and RSI. In 2005 he won the special mention for the best radio documentary with the feature "C'è di mezzo il mare", at the Premio Canevascini per il documentario radiofonico, Swiss Radio.

Tiziano Bonini was born in Foligno (PG) in 1977. Lives and works in Milan.

Links:

http://iulm.academia.edu/TizianoBonini

www.radiofactory.org

http://audioboo.fm/tizianobonini

menu

Design+Photo: DinamoMilano   WebDesign: TypingMonkeys